Stemperando 2010

15 giugno – 29 luglio 2010

“Stemperando”, nata (con la collaborazione tra il nostro Istituto e il Comune di Spoleto – dove si teneva presso la Galleria Civica d’Arte Moderna ed era nata per l’apertura del “Festival dei Due Mondi”) come semplice mostra culturale della durata di una stagione, è diventata un appuntamento biennale ed è, quest’anno, alla quarta edizione.Si tratta di un evento atteso dal pubblico e dai media che propone l’attualità creativa di artisti diverse fasce d’età e di diverse nazioni attraverso l’uso di uno tra i materiali più raffinati in arte, vale a dire la carta. Sono presenti artisti italiani, europei, asiatici-cinesi, americani, africani, messicani, argentini, brasiliani, le cui opere esprimono l’assoluta libertà creativa, anche laddove si riconosce l’influenza della cultura di appartenenza. Così come sono state impiegati diversi tipi di carta, che vanno da quelle a mano pregiatissime e rare a quelle industriali, ad altre da scenografia, pergamena, cartoncino, anche le tecniche impiegate sono varie; ci sono disegni a matita e a china, acquarelli, tempere, matite grasse, oli, inchiostri di china cinesi, collage tradizionali o con materiali inconsueti, fotografie. Tra queste opere si respira il reale clima internazionale e si ha una veritiera visione della realtà globale dell’arte contemporanea.

Essa, nelle tre precedenti edizioni, ha contato dai 30 ai 40.000 visitatori e, data questa affluenza e le aspettative del pubblico, ma grazie anche alla disponibilità delle tre grandi Biblioteche nazionali di altrettante importanti città italiane, geograficamente dislocate in tre punti nevralgici e strategici sul territorio nazionale, si potrà visitare questa ricca mostra in tre siti diversi, contenitori preziosi e sicuramente i maggiori deputati a consentire l’”uso” a fini culturali di materiale cartaceo.

La mostra è corredata da un volume, collana Musei – Edizioni Verso l’Arte, di 176 pagine, interamente a colori, su cui sono riprodotte tutte le opere esposte, il testo critico di Giovanna Barbero, l’introduzione di Anselmo Villata, Presidente dell’Istituto Nazionale d’Arte Contemporanea, le presentazioni di Roberto Di Carlo, Direttore della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, Elvira Graziani, Direttore della Biblioteca Nazionale di Cosenza, Osvaldo Avallone, Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, tutte le biografie degli artisti.

ARTISTI PRESENTI:

Luca Alinari
Aldo Andreolo
Arcangelo
Augusta Bariona
Dieng Bassirou
Alberto Baumann
Leonardo Blanco
Marta Blasco
Bram Bogart
Rafael Canogar
Maria Cristina Carlini
Bruno Ceccobelli
Giorgio Celiberti
Sandro Cellanetti
Sandro Chia
Michele Ciribifera
Enrico Colombotto Rosso
Riccardo Cordero
Franco Costalonga
Mariella Crosio
Gioxe De Micheli
Luca Fancello
Matteo Ferretti
Ennio Finzi
Danilo Fiorucci
Eva Fischer
Luciana Gallo
Horacio Garcia Rossi
Giovanni Giulianelli
Carlo Giuliano
Ezio Gribaudo
Giorgio Griffa
Jose Luis Gutierrez
Jiang Shanqing
Attilio Lauricella
Nicolas Leiva
Riccardo Licata
Liu Zhong
Marco Lodola
Long Bujiang
Gabriela Malvido
Ugo Nespolo
Michelle Odelin
Ben Ormenese
Julio Pacheco Rivas
Mimmo Paladino
Adriana Pignataro
Francesco Preverino
Marco Nereo Rotelli
Claudio Rotta Loria
Enzo Rovella
Giovanni Sala
Sergio Sarri
Angela Sepe Novara
Francisco Sobrino
Giacomo Soffiantino
Renata Soro
Silvano Spessot
Mario Surbone
Francesco Tabusso
Jean Pierre Tanguy
Jorrit Tornquist
Franco Troiani
Xu De Qi
Zhang Hongmei
Zhang Xianming

COMUNICATO STAMPA
a cura di Giovanna Barbero

This entry was posted in Rassegna/Posts. Bookmark the permalink.

Comments are closed.