Cinquant’anni di italia 61

venerdì 14 gennaio 2011

La mostra collettiva “Cinquant’anni di Italia ‘61. Ricordi xilografici”, curata da Giovanna Barbero è realizzata in occasione dei cinquant’anni dalla costruzione del quartiere di Italia ‘61 a Torino, a sua volta sorta per celebrare il centenario dell’Unità d’Italia. L’evento, che rientrerà, appunto, nelle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, è promosso dall’Istituto Nazionale d’Arte Contemporanea, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Piemonte.I Maestri che prenderanno parte all’avvenimento saranno: Giovanni Bonardi, Francesco Casorati, Mariella Crosio, Guido Navaretti, Ugo Nespolo, Laura Rossi, Gianfranco Schialvino, Giacomo Soffiantino, Elio Torrieri, Gianni Verna e Elisabetta Viarengo; di ciascuno di essi verranno esposte tre opere realizzate con tecnica xilografica, dedicate all’importante avvenimento che mostrò il volto innovativo di Torino a tutta Italia.Interessante sarà scoprire come gli undici Maestri, tutti piemontesi, interpreteranno con le loro opere quel preciso momento storico attraverso la loro memoria e le loro modalità espressive con caratteristiche peculiari; appartenendo infatti a generazioni differenti questi artisti, oggi tutti maestri affermati, lasceranno trasparire le sensazioni di chi al tempo era ragazzo, adulto o bambino.Per l’occasione la Casa editrice Verso l’Arte pubblicherà un libro a colori su cui saranno riprodotte tutte le opere esposte e le biografie degli artisti; inoltre, conterrà i testi di Giovanna Barbero e Adriano Villata e le introduzioni di Anselmo Villata, Presidente dell’Istituto Nazionale d’Arte Contemporanea, Roberto Di Carlo, Direttore della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, Michele Coppola, Assessore alla Cultura, Patrimonio linguistico e Politiche giovanili Regione Piemonte.All’inaugurazione saranno presenti il critico Giovanna Barbero, l’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Michele Coppola e il Presidente dell’Istituto Nazionale d’Arte Contemporanea Anselmo Villata, oltre naturalmente agli artisti.

COMUNICATO STAMPA
a cura di Giovanna Barbero

This entry was posted in Rassegna/Posts. Bookmark the permalink.

Comments are closed.